4138 visitatori in 24 ore
 255 visitatori online adesso





Stampa il tuo libro



omissam

omissam

siiiiiiiii, narcisista son!!!!!!!!! sguazzo nella cupidigia del mio essere, m'accarttoccio intorno al mio super-io, convinto e stantio........navigo su velieri di me , su autostrade a mie corsie , su ospedali farciti di letti miei. narciso diserbante,offusco ragioni negando le mie. IO , ... (continua)


Nell'albo d'oro:
La tragedia della propria libertà
RASKO'LNIKOV RIPETE' LA SUA DEPOSIZIONE...
il libero arbitrio,
coltello ambivalente,
stigmatizza le mie stimmate da parolaio.
Il minimo confine,
ondivago fluttuante,
tra il giusto fine e il delirio del possesso
porcellizza le aspirazioni da...  leggi...

L'albero di Pascale
Aspettami,
tornero' al tramonto.
Pascale,
sette fratelli belli,
vola con gambette d'origano
occhi vispi,
luci sorgenti,
boccassassina, lieve come rumore...
corre sempre Pascale
insegue cirri malandrini
lune perrenni
cieli di zinco.
E' il...  leggi...

Cari mi furono
con occhi cerchiati ma lo faccio...
fuoriuscito, tra i solchi del tempo ma lo faccio...
ricordo, ricordo
ricordo quelle sere
c'erano le lucciole ancora...
rivedo quelle sere sul balcone
in bocca a tramonti che
solo sta città sa dare,
mio...  leggi...

Il mortobello
Le unghie,
lucide snellenti,
appaiano incantate.
La compostezza diafana
irradia la stanza di lucciole candide,
cristalline svolazzanti.
Il volto ancora acceso
dal pallore esangue del trapasso
sembra chiedersi che ora è...
gli...  leggi...

La mia isola
Figlio, figlio mio.
Unico!
Mio bene assoluto,
arcobaleno d'organza,
figlio dei miei travagli
baluardo delle mie insicurezze...
sei un miracolo
il figlio che voglio
un padre, un figlio
un equilibrio precario ci unisce
il tuo volto sul mio...  leggi...

Dei miei scrittori
In questo mattino di luce moscia
fatico a vedere la mia ombra.
Il mondo, triste fin da giovedì,
fà da contorno al mio andamento sparso.
Provo ad aggiustar le cose
con facce da birbante
piedi da cosacco
ma il pallore dello...  leggi...

Agaetis byrjun
In quest'attimo di popcorn e ciliege
incrocio te
arcipelago dei sogni miei.
T'immagino oleosa e solfurea
piangente suadente
colma di pesci scarlatti
attorniata da elfi gioiosi
alianti ridenti
patate al forno.
Ti vedo correre
su miriadi di...  leggi...

Parla con lei
Parla, parla con lei.
Falla sentire unica, imprescindibile.
Prendi le sue guance fra le mani
e scruta i suoi occhi.
Pizzica il suo naso con grazia da bimbi,
fa delle sue labbra
le pagine del tuo libro più bello.
Parla, parla con...  leggi...

Gonadi stracche
Quando sarò andato via
la notte s'approprierà del giorno,
come sempre.
La gente camminerà lo stesso
i bimbi continueranno a piangere.
Quando andrò via
sarà un giorno qualunque,
una scritta a stampatello
su un...  leggi...

Dalle dita
Certo, il salto da lassù
deve esser stato arduo.
Neanche mi hai avvertito...
Avrei potuto mettere una camicia più bianca,
candida.
Anche se i segnali c'eran stati,
come quella volta,
era un martedì ascensionale mi pare,
che...  leggi...

omissam

omissam
 Le sue poesie

La prima poesia pubblicata:
 
Sodo mia o tua? (28/08/2010)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Lei sta morendo (17/06/2017)

omissam vi propone:
 Dei miei scrittori (13/02/2011)
 La mia isola (05/06/2011)
 Il mortobello (25/07/2011)

La poesia più letta:
 
Sarah piange (08/10/2010, 8267 letture)

omissam ha 10 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di omissam!

Leggi i 476 commenti di omissam


Leggi i racconti di omissam

Le raccolte di poesie di omissam


Autore del giorno
 il giorno 16/03/2016
 il giorno 10/05/2014
 il giorno 27/12/2012
 il giorno 26/09/2011

Autore della settimana
 settimana dal 30/01/2012 al 05/02/2012.

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie omissam? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



omissam in rete:
Invia un messaggio privato a omissam.


omissam pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Il cappello del prete

Con "Il cappello del prete" lo scrittore milanese Emilio De Marchi inventò il romanzo noir, un nuovo genere (leggi...)
€ 0,99


Questa poesia è pubblicata anche nel sito RimeScelte

omissam

Sarah piange

Cronaca
Sarah piange... non deglutisce Sarah, il respiro è singhiozzo inanimato. Muove le braccia, acchiappa aria che non c'è più...grida madre mia, Sarah. Cerca il suo sorriso sicuro mentre mani inumane le spezzano il collo da bimba. Sarah sente la coltre incatramata calare su i suoi occhi puri, tutto intorno richiama il buio. Non ha più forze Sarah, il suo pianto muto. Chiudi gli occhi SARAH, tanto il mondo non ha più nulla da darti oltre questa lordura che tutti macchia... non sorriderai più, mai più! ti han ritrovata come un fantoccio, stanca e nebulosa... piango io, noi, tutti. Non abbiamo saputo proteggerti. Perdonaci, se puoi...

omissam 08/10/2010 06:25| 12| 8429

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.

Nota dell'autore:
«LA MORTE DI SARAH, IL MODO ATROCE IN CUI è AVVENUTA, LA RENDE UN PO' FIGLIA MIA, DI TUTTI NOI. e ci lascia più soli...»


 
Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«delicatissima descrizione di una tragedia e di un dolore che forse fu lo stesso di sarah. well done...!!! bravo»
Matilde Marcuzzo (20/01/2014) Modifica questo commento

«Condivido tutto ciò che qui è scritto... Sarah è dentro di noi... figlia di ognuno di noi... ed il cuore di ognuno di noi è straziato dal dolore... per lei e per tutte le altre piccole vittime atrocemente uccise voli il pensiero... e cali la scure della giustizia... complimenti sinceri mi sono commossa.»
Catia Dinoni (05/05/2013) Modifica questo commento

«Soltanto brividi freddi e commozione ...
Nessuna parola ... quelle che hai scritto tu nascono dalle viscere di un dolore che ha coinvolto tutti ... e ancora oggi continua il calvario ... che vergogna per la razza umana, che degrado ... amareggiata ... Perdonaci Sarah, si ...»
Gentiana Marika (16/02/2013) Modifica questo commento

«Mi hai lasciato senza parole con i brividi sulla pelle... un'opera triste stilata bene...»
Giulia Gabbia (04/08/2011) Modifica questo commento

«molto forte e molto sentita, una grande capacità empatica...»
Barbara Golini (02/05/2011) Modifica questo commento

«Sono colpita, sgomenta. In queste righe asciutte e nere trovo espresso tutto l'orrore possibile per la violenza cieca. Pare che tecnicamente non si tratti di poesia, perché mancano i versi: si vede che sarà prosa, o proesia... Premetto che non ho studiato ...e così, credo che, anche senza versi, sia poesia, o può darsi che sia prosa poetica, ma punto più sulla proesia, si, ...credo sia quella ...baubau, miao, cip cip»
hy ju (21/02/2011) Modifica questo commento

«...ne sono state scritte tante di poesie su Sarah...
questa mi ha sconvolto...
la conservo...»
Stefania Stravato (20/10/2010) Modifica questo commento

«Scandito o no... seguendo un filo logico o sbattendo qua e la come una farfalla accecata dall'orrore... il dolore arriva, in questa Poesia, tutta da condividere in ogni singolo "sformato" e bellissimo verso...»
Antonella Scamarda (10/10/2010) Modifica questo commento

«il pathos c'è e le immagini crude ci colpiscono gli occhi del cuore.
però non scrivendola in versi sembra perdere il suo potere...
il verso ha il potere di scandire il dolore...
così ha una forma prosastica...
mentre riscrivendola in versi riacquisterebbe respiro e donerebbe al lettore molta più attenzione alle immagini...
mentre scritta così il lettore si perde.
la poesia ci sarebbe...
te l'ho già detto che scritta così sembra un agglomerato di pensieri senza fili logici.
invece il filo logico ci sarebbe, ma deve riprendere la forma originaria dei versi.

il dolore per Sara ci unisce nell'orrore... e noi poeti urliamo.»
Giorgia Spurio (09/10/2010) Modifica questo commento

«Degno di lode il tuo ricordare una vittima della scelleratezza umana, se di uomo si può parlare...»
Club ScrivereRita Stanzione (08/10/2010) Modifica questo commento

«ci fai sentire quanto affetto c'è nel tuo cuore... con queste splendide parole...
che esponi con amore sentire... ci fai partecipi con le tue splendide frasi ad un immenso dolore... grazie di cuore... complimenti e abbraccio»
Splendido Leotta Michele (08/10/2010) Modifica questo commento

«Anche da te lascio il mio passaggio. Non commento la tua scrittura, perché penso parli da sola. Ma come ho già scritto, non vorrei mai leggere qualcosa dove è palpabile il male. Dobbiamo molto soffermare lo sguardo su quello che è accaduto, perché tutto questo ci deve far riflettere... l'uomo come essere umano è malato dentro, il male ha preso il sopravvento su tutto.»
neferlabella (08/10/2010) Modifica questo commento

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Cronaca
Sarah piange

Tutte le poesie



omissam
 I suoi 2 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
La bolletta (30/07/2011)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
I destinanti (10/02/2012)

Il racconto più letto:
 
La bolletta (30/07/2011, 940 letture)


 Le poesie di omissam



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it